Spello (6 km)

Adagiata ai piedi del monte Subasio, con la sua caratteristica forma allungata che percorre la cresta che si erge dalla valle a salire verso la collina. Una città fiorente dedita principalmente all’agricoltura con le sue infiorate e i suoi ulivi. Chiese e palazzi di epoca romana e rinascimentale la caratterizzano come la Chiesa di Santa Maria Maggiore con i suoi splendidi affreschi, o le sue ben conservate mura di cinta, interrotte dai suoi imponenti accessi come la Porta Consolare o la Porta Venere sormontate da torri.